Il Senso delle Esperienze - Kathya Bonatti

Vai ai contenuti
Libri

Online Sale

Tempo di Lettura Pagine 128
h. 06 : 40


IL SENSO DELLE ESPERIENZE

Come diventare Vincenti  attraverso la Consapevolezza
Olosecos Edizioni – Lugano 2013

ISBN Libro Cartaceo    9788890593819
ISBN Ebook Digitale    9788899631024


Libro per il  7° Chakra

SINTESI

Le esperienze personali, unite alle competenze professionali, mi consentono di avere una visione d’insieme degli esseri umani dal punto di vista fisico, psichico, emotivo, sessuale e spirituale, sia per quello che riguarda i comportamenti “positivi” che per quelli cosiddetti “negativi”, per cui  ho conosciuto persone in apparenza “evolute”, che dietro la facciata spirituale nascondono problematiche psichiche irrisolte in alcuni casi anche gravi, oppure individui inconsapevoli che si rifugiano nella spiritualità per non affrontare i loro limiti caratteriali.
La scelta arbitraria di concentrarsi solo sulla “luce” e sullo “spirito” permette di costruire un “castello mentale” che però poggia le fondamenta sulle sabbie mobili, per cui prima o poi è destinato a crollare, perché l’ “illuminazione” viene definita  dai “Sapienti” di ogni epoca come la capacità di osservare se stessi e la realtà per quello che è, senza la deformazione della mente, che edulcora le esperienze mettendo un filtro tra la realtà e la percezione di essa.
La metodologia che ho utilizzato nello scrivere “Il senso delle esperienze” pertanto inizia dalla nascita, dalle esperienze di vita vissute nel concreto, fino ad arrivare alla scoperta della verità individuale e allo scopo finale della propria esistenza, evidenziando in modo chiaro le problematiche umane, la loro origine e soprattutto le possibili soluzioni da adottare per superarle da vincenti e solo in seguito proseguire la ricerca andando “oltre i sensi”.
Le tematiche sono state affrontate con una prospettiva olistica, che correla la psicologia con la fisica quantistica, la nuova biologia e la legge di attrazione, perché le dinamiche personali, familiari e sociali in quest’ottica integrata hanno un significato specifico, che ogni persona può scegliere di approfondire se lo reputa proficuo.
Il contenuto del libro deriva in parte dai miei studi, ma soprattutto è il frutto del mio percorso di ricerca, dei miei interessi meta-scientifici nel cercare le motivazioni e gli scopi dell’esistenza, in un’ottica evolutiva che collega i temi proposti.
Sul sentiero tracciato da queste riflessioni ho posto della segnaletica relativa ai testi e agli autori che hanno trattato ogni singolo argomento, poiché esistono approcci diversi che cercano di spiegare i medesimi eventi.


Il primo capitolo elenca le esperienze dolorose fisiche, psichiche e materiali, i tradimenti e le ingiustizie che sono la causa della sofferenza di uomini e donne nelle varie fasce di età, per sottolineare in modo chiaro il punto di partenza dal quale le persone possono iniziare a riflettere sulla realtà.

Il secondo capitolo analizza le reazioni di difesa che gli individui hanno nei confronti di se stessi e degli altri, allo scopo di attribuire il nome esatto agli atteggiamenti messi in atto per reagire ai traumi e ai disagi subiti bel corso della vita.

Il terzo capitolo descrive le varie modalità per curare le ferite dal punto di vista psico-fisico, disidentificandosi dai ruoli e dalle etichette familiari, sociali e culturali, per poi andare oltre la psicologia.

Il quarto capitolo si occupa del superamento dei limiti soggettivi attraverso l’applicazione dei rimedi interiori, che modificano in positivo la concezione di se stessi imparando a rischiare, dopo essersi disintossicati e aver mollato le “zavorre” inutili.

Il quinto capitolo tratta del significato psicologico, ecologico ed energetico della realtà esterna, che può essere trasformata sulla base della legge di attrazione, della fisica quantistica e della biologia delle credenze per diventare vincenti.

Il sesto capitolo esamina le risorse individuali a disposizione della riabilitazione energetica, utili per attivare e orientare le energie, al fine di diventare consapevoli delle esperienze “attirate” nel ruolo di sceneggiatori e registi dell’ “opera personale”.

Il settimo capitolo approfondisce i vari sentieri della ricerca, di modo che i ricercatori del significato karmico, filosofico o esoterico possano trovare un filo conduttore che spieghi le motivazioni specifiche e generiche degli accadimenti, la cui conoscenza è indispensabile per trarre il succo evolutivo delle esperienze.

L’ottavo capitolo ripercorre le varie tappe che conducono verso la riabilitazione evolutiva, che richiede in via preliminare il perdono o il lasciare andare il passato e il dolore, per imparare ad amare se stessi e gli altri esseri “umani o animali” in senso universale.

Le conclusioni consentono di aumentare il livello di consapevolezza della propria libertà e fluidità per incarnare quello che “si è destinati a essere”.

INDICE GENERALE

PREMESSA

I Capitolo
LE ESPERIENZE DOLOROSE

II Capitolo
LE REAZIONI DI DIFESA

III Capitolo
LA CURA DELLE FERITE

IV Capitolo
IL SUPERAMENTO DEI LIMITI

V Capitolo
IL SIGNIFICATO DELLE ESPERIENZE

VI Capitolo
LA RIABILITAZIONE ENERGETICA

VII Capitolo
I SENTIERI DELLA RICERCA

VIII Capitolo
IL RISVEGLIO EVOLUTIVO

IX Capitolo
CONCLUSIONI

POSTFAZIONE

BIBLIOGRAFIA

INDICE ANALITICO

I Capitolo
LE ESPERIENZE DOLOROSE

Le ferite
I tradimenti
Le ingiustizie

II Capitolo
LE REAZIONI DI DIFESA

Negare
Anestetizzarsi
Ammalarsi
Fare del male
Farsi del male
Sedarsi
Subire

III Capitolo
LA CURA DELLE FERITE

Il processo di trasformazione
La disidentificazione dalle etichette
Il ribaltamento dei ruoli

IV Capitolo
IL SUPERAMENTO DEI LIMITI

Disintossicarsi
Mollare le zavorre
Rischiare
Scegliere il positivo
Rispettare se stessi
Essere vincenti

V Capitolo
IL SIGNIFICATO DELLE ESPERIENZE

Il significato psicologico
Il significato ecologico
Il significato energetico

VI Capitolo
LA RIABILITAZIONE ENERGETICA

Ricaricarsi nel silenzio
Attivare i propulsori energetici
Agire
Orientare le energie

VII CAPITOLO
I SENTIERI DELLA RICERCA

La via metafisica
La filosofia karmica
L’ottica evolutiva
La legge dell’oblio

VIII Capitolo
IL RISVEGLIO EVOLUTIVO

Lo specchio evolutivo
Le domande evolutive
Il senso delle esperienze
La riabilitazione evolutiva
Perdonare e lasciare andare
Amare in senso universale

IX CAPITOLO
CONCLUSIONI

Essere Liberi
Essere Fluidi
Essere “Se”



Torna ai contenuti