Il Diritto di Tradire - Kathya Bonatti

Vai ai contenuti
Libri

Online Sale

Tempo di Lettura Pagine 176
h. 08 : 80

IL DIRITTO DI TRADIRE

Il tradimento come rispetto di Sé e il ruolo dei Social Media

Olosecos Edizioni – Lugano 2016

ISBN Libro Cartaceo    9788890593871  
ISBN Ebook Digitale  9788899631017


Libro per il  6° Chakra

SINTESI
Tutte le persone intelligenti e consapevoli durante il corso della vita si trovano a riflettere e a confrontarsi con l’annoso tema del tradimento, che può essere compiuto da un partner, un genitore, un familiare, un amico, un compagno, un socio, un collega, un superiore, un insegnante, un vicino di casa, oppure anche da uno sconosciuto.
Il tradimento obbedisce a “un’equazione emotiva inversamente proporzionale”, nel senso che lo stupore, la delusione, il dolore e la rabbia sono direttamente proporzionati alla vicinanza affettiva e relazionale che intercorre fra traditi e traditori e che può essere sintetizzata nel seguente modo: ‘‘più le persone sono intime e più fa male’’, di conseguenza se la ferita è lacerante richiede una cura adeguata alla profondità dello “squarcio interiore”, al contrario se le persone sono distanti il processo di guarigione è più veloce.
Sono stati scritti diversi libri sull’argomento con approcci psicologici, filosofici, sociologici, letterari e religiosi, ma il mio desiderio era quello di guardare il tradimento con una visione di insieme, per analizzare in un’ottica olistica il significato e il senso di questo “dilemma mentale e viscerale”, che attanaglia gli esseri umani durante l’esistenza.
Ho dedicato un’attenzione particolare al ruolo dei social media, in quanto costituiscono la nuova ‘‘piattaforma virtuale’’, che offre possibilità di tradire illimitate e ‘‘alla carta’’, grazie ai quali si possono creare ‘‘esperienze su misura’’ per ogni esigenza sentimentale e sessuale.

Il primo capitolo analizza il tradimento relativo a molteplici aspetti della vita, da quello personale più soggettivo a quello sociale più collettivo, tenendo conto dei nuovi bisogni di connessione degli esseri umani e dei diversi modi di tradire che possono aggravare o attenuare la sofferenza.

Il secondo capitolo elenca le varie tipologie di traditori e le modalità occasionali, costanti o seriali di tradire la fiducia degli altri, inoltre esamina i ‘‘traditori-vittime di se stessi’’, che al contrario tradiscono la propria personalità.

Il terzo capitolo approfondisce il fenomeno della ‘‘fluidità sessuale culturale’’ e le influenze che i social media esercitano sulle scelte, i comportamenti, la percezione e le reazioni di fronte ai tradimenti che avvengono all’interno dei rapporti di coppia.

Il quarto capitolo riguarda i lati negativi del tradimento, sia per quello che concerne la creazione dei disagi individuali e sociali, che per le ripercussioni nei vari ambiti, una sorta di indagine e di verifica obiettiva, qualora la mente si rifiuti di decodificare le esperienze come tradimenti edulcorando la realtà.
Il quinto capitolo specifica i lati positivi e le diverse funzioni del tradimento, che aiutano gli individui a ricostruire l’esistenza per diventare veri e adulti, una volta superato l’uragano che stravolge la quotidianità e modifica gli schemi preordinati.

Il sesto capitolo è volto a comprendere il senso evolutivo del tradimento, il significato profondo di questa intensa esperienza di vita, che funge da detonatore sia per coloro che la compiono, che per coloro che la subiscono, insegnando a entrambi a vivere seguendo il sentire e le emozioni, imparando inoltre a conoscersi e ad amarsi.

Il settimo capitolo dedicato alle conclusioni offre spunti di riflessione per chi anela al benessere e alla felicità, che presuppongono il diritto di sbagliare e di tradire, al fine di evolvere attraverso la consapevolezza di se stessi e delle relazioni umane, in armonia con le leggi dell’esistenza e con i propri valori di riferimento.

Le proposte riguardano la “Costituzione Mondiale dell’Individuo”, il “Galateo del Traditore Consapevole” e il “Contratto di Maternità e di Paternità”, per favorire il percorso di crescita e l’assunzione di responsabilità per le scelte compiute nel passato e per quelle da compiere nel presente.

L’appendice è dedicata al tema dell’espansione e dei confini indispensabili nell’espressione delle varie forme di libertà, che aiutano a definire la legittimazione dei diritti universali e dei limiti necessari per il rispetto del genere umano e animale.

INDICE GENERALE

PREMESSA

I Capitolo
IL TRADIMENTO

II Capitolo
I TRADITORI

III Capitolo
I SOCIAL MEDIA

IV Capitolo
I LATI NEGATIVI

V Capitolo
I LATI POSITIVI

VI Capitolo
IL SENSO DEL TRADIMENTO

VII Capitolo
CONCLUSIONI

POSTFAZIONE

PROPOSTE

APPENDICE SULLE LIBERTA’

BIBLIOGRAFIA

INDICE ANALITICO

I Capitolo
                                                   IL TRADIMENTO                                                    

La definizione
Le varie forme di tradimento
Il tradimento sentimentale
Il tradimento sessuale

                      LE MODALITA’ DEL TRADIMENTO                   

La tutela del coniuge
Lo scarico dei pesi
La svalutazione del partner
La vendetta sadica
La platea narcisistica

II Capitolo
I TRADITORI    

I genitori
I figli
I familiari
I compagni
I docenti
I professionisti
I colleghi
I ne-amici
I partner

LE TIPOLOGIE DI TRADITORI

I traditori  occasionali
I traditori  costanti
I traditori  seriali
I traditori  paganti
I traditori  consapevoli

III Capitolo
I SOCIAL MEDIA

Le influenze dei social media
La globalizzazione del tradimento
L’ufficializzazione dell’infedeltà
Le relazioni virtuali
Le vetrine mediatiche
Le “chat” e le “app”
Il linguaggio verbale in “rete”

IV Capitolo
I LATI NEGATIVI    

LA CREAZIONE DEL DISAGIO

La creazione di attrito e di nodi
La creazione di lotte interiori
La creazione di marchi sociali

LE RIPERCUSSIONI

Le ripercussioni fisiche
Le ripercussioni psicologiche
Le ripercussioni energetiche
Le ripercussioni sessuali
Le ripercussioni relazionali
Le ripercussioni criminologiche

V Capitolo
                                                         I LATI POSITIVI                                                           

Diventare  Attenti
Diventare  Veri
Diventare  Morbidi
Diventare  Fluidi
Diventare  Consapevoli

VI Capitolo
                              IL SENSO DEL TRADIMENTO                             

Imparare a Vedere
Imparare a Sentire
Imparare ad Accettare
Imparare a Rispettare
Imparare a Morire
Imparare ad Amarsi
Imparare a Vivere

VII Capitolo
           CONCLUSIONI              

Il diritto alle Libertà
Il diritto di Sbagliare
Il diritto di Scegliere Se Stessi
Il diritto di Tradire
Il diritto al Benessere
Il diritto alla Felicità
Il diritto ai Sogni e la Legge di Attrazione
Il diritto di Evolvere

PROPOSTE  

La Costituzione Mondiale dell’Individuo
Il Galateo del Traditore Consapevole
Il Contratto di Maternità e di Paternità

                             APPENDICE SULLE LIBERTA’                             

I Diritti e i Limiti delle Libertà

           I DIRITTI INVIOLABILI            

Il diritto alla libertà individuale
Il diritto all’autodistruzione responsabile
Il diritto alla libertà formale
Il diritto alla libertà sessuale

I LIMITI INVALICABILI

I confini sessuali
I confini mediatici
I confini alimentari
I confini scientifici

           LA CARTA DEI DIVIETI INDEROGABILI         




Torna ai contenuti